+39 0836 586010

Salento Mare, Spiagge e Tanto Altro

Leverano nel Salento, tra antiche chiese e vecchie masserie

Leverano nel Salento, antiche chiese e vecchie masserieIl comune di Leverano è un centro agricolo ricco di vigneti e oliveti, un importante luogo di interesse per i turisti in vacanza nel Salento incastonato nella pianura ionico-salentina dell'entroterra. La cittadina si trova in provincia di Lecce e conta poco più di 14 mila abitanti. Una piccola oasi dove il clima mediterraneo favorisce la crescita di una moltitudine di coltivazioni e regala temperature medie quasi sempre sopra i 12 °C. Molteplici ipotesi girano intorno all'origine del nome Leverano, alcuni fanno derivare il termine da Leveranum, in greco zona acquitrinosa e umida, riferito alle condizioni del territorio un tempo paludoso prima di essere bonificato, altre teorie invece fanno ricadere la toponomastica all’antica denominazione romana Liberianum.

Dalle fonti storiche del tempo emerge che i primi insediamenti della cittadina fossero ad opera di profughi provenienti da Sant'Angelo e Torricella. Distrutta dai Saraceni e poi ricostruita dai Normanni, Leverano deve a quel periodo la prima costruzione sul posto e l’erigere di una piccola torre in legno. Tale avamposto venne poi ricostruito in pietra da Federico II. Provvista di merli e alta ben 28 metri la torre Federiciana è datata 1220 d.C. e rappresenta una tappa obbligata per tutti quei turisti in vacanza nel Salento. Riconosciuta monumento nazionale fin dal 1870 è composta da un interso diviso in 4 piani, tutti collegati a una scala elicoidale, e l’utilizzo principale è sempre stato quello difensivo, con lo scopo di monitorare le frequenti incursioni dei pirati nel vicino mar Ionio.

Altri monumenti di interesse turistico da visitare assolutamente durante le vostre vacanze salentine sono gli edifici religiosi, in primis la chiesa Matrice, dedicata alla madonna della Santissima Annunziata ed edificata tra la fine del 1500 e l'inizio del 1600. La struttura religiosa sorge ancora sopra una vecchia costruzione e i lavori per il completamento durarono circa 21 anni. Lo stile è un misto tra quello rinascimentale e quello barocco con facciata essenziale e imponente che termina in altezza con una cuspide. La parte centrale è composta da 3 navate sostenute da pilastri e gli altari interni, tutti settecenteschi dedicati alle Anime e a San rocco.

Visitando la cittadina del Salento, alla scoperta di una vacanza culturale, ci si imbatte nella chiesa e nel convento di Santa Maria delle Grazie risalente alla seconda metà del 1500. Una costruzione rilevante, meta indiscussa per la presenza di elementi tardo-romanici ancora ben evidenti, in particolare una lunetta circolare e due paraste d'angolo. Altre decorazioni barocche sovrapposte al portone e al finestrone centrale ne completano gli abbellimenti. Da citare per l’inestimabile valore storico sono anche le chiese di San Benedetto, edificata nel 1625, e quella di Santa Maria, un piccolo edificio seicentesco, vera perla rara del territorio. Immancabile, alla fine del tour, un bel piatto di orecchiette con le cime di rapa, tipico piatto della cucina pugliese.

Visita la bellissima cittadina di Leverano approfittando delle offerte del nostro Hotel nel cuore della Puglia, prenota adesso la tua indimenticabile vacanza alla scoperta del Salento.

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
P. IVA IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

DOVE SIAMO

Clicca l'icona per scoprire dove siamo su google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information