+39 0836 586010

Salento Mare, Spiagge e Tanto Altro

Porto Selvaggio, una vacanza nel parco naturale del Salento

Una vista di Porto Selvaggio nel SalentoIl Salento è una zona con una vasta offerta turistica e culturale, ma anche l'aspetto naturale non è da sottovalutare, e tra i diversi parchi naturali pugliesi spicca quello di Porto Selvaggio. Il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano è un'area protetta situata nel territorio di Nardò, e si tratta di una delle aree naturali più belle del Mediterraneo, un parco tutto da esplorare in tutti i periodi dell'anno. Il parco di Porto Selvaggio vanta una superficie di circa 1.122 ettari, oltre 7 chilometri di spiaggia e mare incontaminato, ed una estensione infinita di pino e macchia mediterranea.

Le aree di maggiore interesse naturale e culturale del parco naturale del Salento sono "Torre Uluzzo", "Torre Inserraglio" e ovviamente la "Palude del Capitano". Porto selvatico è un bel bosco di pini a pochi passi dal mare, e comprende il tratto di costa che va dalla Torre dell’Alto, nella marina di Santa Caterina, fino al confine con Sant’Isidoro, dove c'è proprio la Palude del Capitano.

Visitare il parco durante le vacanze in Salento è facile, si può arrivare in auto sino a Santa Caterina e si accede al parco nei pressi della Torre dell’Alto, oppure da Santa Caterina si prosegue in auto sino ad una nota discoteca della zona e percorrendo un sentiero a piedi si è proprio all'interno dell'area protetta. Tante sono le bellezze naturali da osservare nel Parco, oltre alla Palude del Capitano paradiso per gli appassionati di bird watching, nota per il fenomeno carsico che ha dato origine alle “spunnulate”, grotte carsiche a cui nei secoli è crollata la volta ed ora diventati laghetti o stagni salmastri.

Sempre nel parco sono di vivo interesse anche la Torre Inserraglio e La Baia di Uluzzo, qui si possono vedere le cavità carsiche ormai emerse Grotta di Torre dell’Alto, Grotta Capelvenere, Grotta del Cavallo e Grotta di Uluzzo. Il parco è bagnato dallo splendido mare del Salento, ideale per chi ama le gite subacquee, e dove è possibile ammirare flora e fauna marina spettacolare.

Per chi desidera percorrere un percorso a piedi all'interno del parco è bene sapere che l'area è caratterizzata da alcune piante di principale interesse botanico: pini d’Aleppo, acacee ginepri, timo, salvia, mirto oltre che alla classica macchia mediterranea. Se si osserva con attenzione si possono fare “simpatici” incontri con alcuni animali: volpi, donnole, ricci, camaleonti e tantissimi uccelli. Non mancheranno avvistamenti di merli, tordi, incantevoli upupe, ed il raro falco del grillaio, così come il gheppio.

Tra il mare e la pineta si possono osservare i “furnieddhi” costruzioni utilizzate nei tempi andati dai contadini come ricovero attrezzi. I “furnieddhi” sono tipici del Salento e risultano essere molto simili ai trulli. Il Parco è completamente incontaminato quindi prima di partire alla scoperta dell'area è bene fornirsi di uno zainetto, perché non ci sono né chioschi né bar ma solo i bagni chimici.

Se vuoi visitare il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio prenota la tua vacanza in Salento presso il nostro Hotel in Puglia.

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
VAT IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

WHERE WE ARE

Click on icon to open google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information