+39 0836 586010

Baia dei Turchi, la porta marittima di Otranto

Una vista della Baia dei Turchi a OtrantoIl Salento è una terra dove la natura e il mare si incontrano per offrire scenari spettacolari, che trovano uno dei punti di collocazione nell'area di Otranto, dove dopo pochi chilometri percorsi verso nord, tra prati verdi e campi di colture che si alternano a piccole costruzioni antiche, si raggiunge la Baia dei Turchi, il luogo dove nel XV secolo i guerrieri turchi trovarono il punto di accesso per dare via alla battaglia di Otranto in cui assediarono la città otrantina, dando appunto il nome alla baia, porta marittima della città di Otranto, che fa parte dell'Oasi protetta dei Laghi Alimini, un'oasi molto importante all'interno dell'ecosistema non solo salentino ma di tutta la Puglia, tant'è che sia la Baia dei Turchi che i Laghi Alimini vengono classificati come Siti di importanza comunitaria.

L'area è circondata da una folta pineta dove gli alberi di pino si mischiano nella fitta macchia mediterranea che conduce verso la spiaggia dove il mare sfuma dal celeste al blu profondo man mano che lo sguardo si rivolge verso l'orizzonte. In presenza del vento scirocco l'acqua resta calma, a differenza del mare agitato dell'Adriatico che si incontra quando soffia il vento di tramontana.

La sabbia rimane bianca e fine lungo tutto il litorale, presto abbracciato dalla ricca vegetazione che separa la spiaggia dall'entroterra in un sentiero percorribile solo a piedi, trovandosi in un paesaggio dall'impatto molto suggestivo dove tra gli alberi della pineta si sente il rumore del mare sempre più vicino man mano che si procede verso la costa, visibile all'orizzonte durante il cammino che rende ancora più apprezzabile l'intera baia.

Negli anni precedenti c'è stato un tentativo di costruzione di uno stabilimento balneare nei pressi della baia, il che ha portato i cittadini, sostenuti dal Comune di Otranto, a protestare con tanto di ricorso in tribunale che ha dato loro ragione dopo una serie di ricorsi e controricorsi che hanno prima bloccato la costruzione dello stabilimento per poi procedere ad uno smantellamento delle prime costruzioni, in una battaglia non truce come quella tra turchi e otrantini, ma abbastanza agguerrita che ha restituito alla baia l'incontaminazione che l'ha sempre contraddistinta e ha sempre rappresentato un'attrattiva per i turisti che scelgono puntualmente l'area di Otranto come luogo per le proprie vacanze.

La Baia dei Turchi, insieme alla vicina Oasi dei Laghi Alimini, rappresenta uno dei punti più importanti di interesse turistico di tutta la Puglia, in prossimità della città di Otranto in un'area dove si ha l'impressione di viaggiare indietro nel tempo, via via che ci si allontana dalla cittadina dove le costruzioni moderne lasciano sempre più spazio a vecchi casolari tra le campagne che conducono verso la costa Adriatica del Salento.

Per visitare il Sito di importanza comunitaria della Baia dei Turchi, puoi contattarci e prenotare il tuo soggiorno presso il nostro Hotel a Otranto.

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
VAT IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

WHERE WE ARE

Click on icon to open google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information