+39 0836 586010

Visitare Otranto, vacanze tra le bellezze nascoste del Salento

Il Laghetto di Bauxite a Otranto nel SalentoIl Salento è una terra incantevole dove c'è sempre qualcosa da scoprire. Una delle mete più gettonate è sicuramente Otranto: le bianche scogliere, le baie, le pinete e le leggende, un fascino senza fine. Dai Laghi Alimini alle località balneari come Torre dell'Orso, fino a Santa Cesarea Terme è un susseguirsi di luoghi di incanto, che catturano il visitatore con la loro bellezza incontaminata. Oltre a questi luoghi già noti ai più, esistono altre località poco noto che vale la pena di visitare, alcune bellezze nascoste che valgono una vacanza in terra salentina.

Laghetto di Bauxite
Nei pressi di Punta Palascia, a pochi passi dall'incantevole faro, proprio accanto al Monte Sant'Angelo, un laghetto verde smeraldo fa bella mostra di sé. Qui un tempo c'era una cava di estrazione di bauxite, un paesaggio incantevole tutto da ammirare e conoscere. Attiva dal 1940 al 1976, oggi è diventato un lago di bauxite colorato incastonato in un'incantevole cornice rosso fuoco con ulteriore contorno di macchia mediterranea. E' questa una piccola perla di Puglia da conoscere.

Torre Pinta ed il suo ipogeo
Torre Pinta è una torre edificata per osservare l'Adriatico, e contrastare incursioni saracene e piratesce, un punto di osservazione particolarmente bello dove il mare ha un colore differente. La torre colombaia sembra essere sorta su una precendente struttura a pianta a croce latina regolare, si notano ancora i bracci orientati e le nicchie, e se si osserva bene ogni parete della torre si nota come i secoli sono stati segnati dalle unghie dei colombi. Quel che più attrae di Torre Pinta è la parte ipogeica, qui infatti vi sono tracce di un forno in uso per la cremazione, di strutture cinerarie e funebri che pare derivino dalla cultura messapica. L'ipogeo è stato scoperto dall'architetto Antonio Susini nel 1976.

Chiesa di San Pietro
La Chiesa di San Pietro racconta l'antica tradizione bizantina, essa risale al IX – X ed è situata nel centro storico di Otranto, è una delle prime basiliche della città, ed a quanto pare sarebbe stata la sede distaccata del patriarca di Costantinopoli. Un'antica croce greca, tre navate piccole, una cupola e le colonne caratterizzano la struttura arricchita da affreschi bizantini.

Ovviamente Otranto è anche caratterizzata dalla natura dei suoi paraggi, ed allora tappa ai Laghi Alimini per chi ama scoprire ed osservare la macchia mediterranea, gli uccelli e i laghetti nascosti, con calette poco frequentate e non segnalate, oppure Santa Cesarea Terme, un'incantevole baia ed un piccolo borgo antico dove l'acqua sulfurea crea una sorta di centro benessere naturale sino ad arrivare ad anfratti, calette e grotte marine da non perdere, tra cui ovviamente Porto Miggiano e la grotta Romanelli, con resti preistorici.

Per visitare Otranto e conoscere alcune delle bellezze nascoste del Salento più affascinanti prenota subito un soggiorno presso il nostro Hotel vicino Otranto.

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
VAT IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

WHERE WE ARE

Click on icon to open google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information