+39 0836 586010

Visitare Poggiardo, antico centro nel territorio otrantino

La Torre dell'Orologio di Poggiardo nei pressi di OtrantoL'entroterra nei pressi di Otranto offre un paesaggio che varia nella sua conformità, grazie anche alla presenza delle Serre Salentine che offrono dei rilievi, seppur con altezze massime di 200 metri, che alternano il vastissimo paesaggio pianeggiante che domina l'area del Salento. Lungo questo tratto di territorio si trova il comune di Poggiardo, centro di antico insediamento situato nell'entroterra otrantino, a circa 8 chilometri dalla costa adriatica.

L'area di Poggiardo, che comprende anche l'antica Bastae, centro messapico che andò distrutto nel 1147, si trova in una parte di territorio prevalentemente pianeggiante, in cui i modesti rilievi si trovano nei pressi della Serra di Poggiardo. Il territorio circostante al centro abitato è impreziosito da bellissimi paesaggi naturalistici, come la Falca, la zona Reali o la pineta dei Mari Rossi, in cui la natura rigogliosa offre diverse specie appartenenti alla macchia mediterranea, tra i quali si segnalano diversi uliveti secolari.

Inoltre, il territorio di Poggiardo è sede anche di cave di Bauxite e di grotte carsiche in cui si possono ammirare diverse stalagmiti e stalattiti. Il fenomeno del carsismo, d'altronde, è molto diffuso nei pressi di Otranto come in tutto il Salento, dando origine a tantissime grotte, molte delle quali segnalate tra le grotte più belle della Puglia. La bellezza del territorio è anche favorita dal clima mediterraneo che offre inverni miti ed estati calde, con la presenza delle Serre Salentine che offre riparo dai venti nei periodi caldi.

Il territorio di Poggiardo ha visto insediamenti sin dai tempi dell'era messapica, per arrivare alle basi del centro abitato attuale nell'epoca del Trecento, con un susseguirsi di famiglie che presero il nucleo abitativo come feudo con opere di fortificazione e la nascita di edifici come palazzi e chiese che ancora oggi costituiscono una notevole fonte di interesse turistico verso questo comune.

Come per gran parte dei comuni presenti nella provincia di Lecce, Poggiardo è sede di diversi edifici religiosi, con diverse chiese, in cui si nota la prevalenza della pietra leccese utilizzata in fase di costruzione. A differenza di tanti altri comuni, però, si nota una leggera prevalenza dello stile neoclassico negli edifici, a dispetto del barocco leccese che domina lo stile artistico delle varie chiese e cattedrali. Tra le architetture civili si segnala la Torre dell'Orologio, che ancora oggi scandisce le ore nel comune poggiardese, mentre si possono ammirare anche diversi palazzi storici che conferiscono un maggior interesse culturale alla città, tra i quali si può citare il Palazzo Episcopo, sviluppato su due piani e ornato da una lunga balconata e dall'attigua villa ricca di spazi verdi e, persino, una piccola grotta.

Nell'area che si protrae verso le Serre si trova il Parco dei Guerrieri di Vaste, in cui sono presenti i resti dell'antica città messapica, con i resti di un tempio pagano e numerose tombe ancora intatte che sono state riportate alla luce dai recenti scavi, con lo scopo di ripristinare il percorso delle antiche mura.

Poggiardo rappresenta un'ottima meta da visitare per una vacanza alternativa alle spiagge del Salento, in un'area che collega Otranto all'entroterra delle Serre Salentine.

Puoi contattare il nostro sito per prenotare il tuo soggiorno nel nostro Hotel vicino Otranto e visitare Poggiardo e la sua antica storia.

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
P. IVA IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

DOVE SIAMO

Clicca l'icona per scoprire dove siamo su google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information