+39 0836 586010

Grotta dei Cervi, la memoria storica di Otranto

Una vista della Baia di Porto Badisco a OtrantoOtranto, la bella città del Salento situata nella costa adriatica, è la meta migliore per chi ama l'ottimo mare, ma sopratutto è un luogo di antico fascino con tanti monumenti da scoprire e persino con angoli naturali incantevoli unici al mondo. A Otranto un centro storico senza pari, scogliere bianche note nel mondo, storie e leggende misteriose affascinano il turista, nella bella città del Salento c'è tanto da scoprire tra cui una grotta dove sono state trovate tracce di tempi remotissimi. Un'importante grotta naturale costiera è quella detta Grotta dei Cervi, che merita un'escursione anche se l'accesso non è possibile per motivi dovuti alla conservazione dei reperti trovati.

Leggi tutto: Grotta dei Cervi, la memoria storica di Otranto

Cattedrale di Otranto, monumento alla storia del Salento

La facciata della Cattedrale di Otranto nel SalentoOtranto antica Porta d'Oriente, estremo lembo di Italia, conserva monumenti storici dall'alto valore architettonico, una fra tutti la Cattedrale. La Cattedrale di Otranto, dedicata a Santa Maria Annunziata, è situata nel centro storico della città. Le sue origini sono antichissime, la struttura infatti sorge sui resti di un villaggio messapico e di una domus romana, le prime pietre dell'attuale struttura sono state poste poco dopo l'anno 1000 dal vescovo normanno Guglielmo. La bellezza della Cattedrale di Otranto risiede nel mix di stili architettonici tutt'ora rilevabili: qui infatti si alternano elementi bizantini, paleocristiani e romani ed immancabili ovviamente i richiami al barocco salentino.

Leggi tutto: Cattedrale di Otranto, monumento alla storia del Salento

Il Castello di Otranto, il Salento tra romanzo e storia

Il Castello di Otranto nel cuore del SalentoIl Salento è uno delle mete migliori per chi vuole fare un viaggio all'insegna della cultura, della storia, dell'ottima enogastronomia ed ovviamente dello splendido mare. Tra le tante proposte del territorio Salentino per una vacanza spicca sicuramente il Castello di Otranto, un monumento di pianta pentagonale di origine aragonese, ben tre torrioni cilindrici sul lato che s'affacciano sul mare e sul bastione sono presenti gli stemmi di Antonio De Mendoza e di Don Pedro da Toledo oltre che lo stemma di Carlo V sul portone.

Leggi tutto: Il Castello di Otranto, il Salento tra romanzo e storia

Baia dell'Orte, in vacanza tra le più belle spiagge di Otranto

La Baia dell'Orte nel territorio di OtrantoA soli 4 chilometri da Otranto, costeggiando la litoranea che porta a Punta Palascìa, si trova una delle spiagge più belle e silenziose della Puglia: la spiaggia dell'Orte, incastonata nell'omonima baia. Questa località è l'ideale per rilassarsi lontani dalla folla di turisti che ogni estate popola le spiagge salentine. Una distesa di sabbia bianca e impalpabile accoglie il visitatore che decide di allontanarsi dalle località più battute. Un mare azzurro, la cui acqua trasparente permette di vedere i fondali ora sabbiosi, ora rocciosi, dove gli amanti delle immersioni trovano il massimo appagamento.

Leggi tutto: Baia dell'Orte, in vacanza tra le più belle spiagge di Otranto

Giurdignano, dolmen e menhir a pochi passi da Otranto

Dolmen a Giurdignano nei pressi di OtrantoA pochi chilometri da Capo d’Otranto, lo sperone d’Italia, punto più a oriente del nostro Paese, si trova il borgo di Giurdignano. Il paesino è conosciuto per i suoi numerosi siti archeologici risalenti all’età del bronzo, tanto da prendere il nome di “Giardino megalitico d’Italia”. Il centro e le campagne circostanti sono caratterizzati dalla presenza massiccia di menhir e dolmen, monumenti megalitici eretti con funzioni funerarie e di culto. Ma Giurdignano vanta una storia lunga costellata da avvenimenti importanti anche nelle epoche successive.

Leggi tutto: Giurdignano, dolmen e menhir a pochi passi da Otranto

San Cassiano, storia e cultura nel territorio di Otranto

Chiesa Madre di San Cassiano a OtrantoNon distante da Otranto, nel cuore del Salento, si trova il piccolo borgo di San Cassiano, uno dei più bei paesi della zona. Con i suoi duemila abitanti questo centro è un'oasi di tranquillità, ma anche un concentrato di storia e cultura nel quale immergersi. Non per niente fa parte del Club Borghi Autentici d'Italia, ed è membro dell'Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo. San Cassiano si estende lungo una pianura nella quale si trova parte del Parco dei Paduli. Maestosi uliveti e imponenti querce secolari fanno da sfondo al paese, le cui origini risalirebbero a più di mille anni fa. Le prime testimonianze risalgono infatti al 1033, quando gli abitanti di Muro Leccese scapparono dalla città distrutta dai saraceni. I fuggitivi si stabilirono nei pressi della Cripta della Madonna della Consolazione, attestata già nel IX secolo, e lì fondarono il nuovo borgo. San Cassiano passò poi al Principato di Taranto e in seguito alla famiglia Guarini, fino al 1532.

Leggi tutto: San Cassiano, storia e cultura nel territorio di Otranto

Pagina 4 di 6

HOTEL

Via Provinciale Martano-Otranto
73020 Serrano (Lecce)
P. IVA IT 03072190758
R.E.A. di Lecce 183535
Cap.Soc. 400.000.000 € I.V.

DOVE SIAMO

Clicca l'icona per scoprire dove siamo su google maps

Mappa

 

banner masseriacapasa

Scroll to top

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie. / We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.
Per informazioni sui cookie e su come eliminarli visitate la nostra cookie policy.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito / I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information